FIORENZO CAROZZI   PHOTOGRAPHY
Vedo i fiumi dentro le mie vene, cercano il loro mare, rompono gli argini, trovano cieli da fotografare. (F. De Andrè)
I see the rivers into my veins, fumbling for the sea, breaking the banks and finding skys to photograph . (F.De Andrè, translated).
   
  << back to the galleries

DOLOMITES VIEW FROM LAGAZUOI HUT

Le fotografie di questo portfolio sono state scattate con le luci del tramonto e dell' alba dal Rifugio Lagazuoi. Il panorama da questo luogo è tra i più belli delle Dolomiti e abbraccia un orizzonte vastissimo con innumerevoli cime vicine e lontane. Il Rifugio si erge sulla vetta del monte Lagazuoi, sopra il Passo Falzarego, a metà strada tra Cortina d'Ampezzo e Val Badia, lungo l'Alta Via delle Dolomiti n. 1 e 9, tra i Parchi Naturali di Fanes e Sennes e delle Dolomiti d'Ampezzo
Il monte Lagazuoi è stato teatro durante la prima guerra mondiale di sanguinosi scontri tra alpini italiani ed austriaci. Numerose sono le testimonianze di quel periodo: trincee e postazioni restaurate del museo all'aperto della Grande Guerra.


The photographs of this portfolio were taken with the sunset and sunrise lights from Lagazuoi hut. The view from this place is among the most beautiful in the Dolomites, embracing a vast horizon with countless peaks near and far. The hut is located on the summit of Mount Lagazuoi above the Falzarego Pass, halfway between Cortina d'Ampezzo and Val Badia, along the Alta Via n. 1 and 9, between the natural parks of Fanes and Senes and the Ampezzo Dolomites
During the first war Mount Lagazuoi was the scene of bloody clashes between Italian and Austrian alpine troops. There are numerous testimonies of that period: the restored trenches and open-air museum of the Great War.
All photographs are copyrighted by Fiorenzo Carozzi, whose permission is required for any usage. Site by Sara Ghiringhelli.